Non lasciarti vincere dal male, ma vinci con il bene il male



26 maggio 2012 ore 14:34 , scritto da Jessica Taddei

Gli eventi di questi giorni mi hanno profondamente scosso, dinanzi ad un’improvvisa e brutale violenza non si può che rimanere sbigottiti e atterriti.

Il grido di dolore e disperazione di vittime innocenti  e dei loro cari mi strappano il cuore; i loro perché, le loro lacrime sembrano raggiungermi con una concretezza disarmante.

Persino la terra sembra aver voluto gridare il suo NO scuotendosi, come se avesse voluto scuotere i nostri cuori ormai impietriti, bloccati, chiusi nell’indifferenza e nell’egoismo.

Vado avanti come se tutto mi fosse dovuto, come se potessi tenere sotto controllo ogni cosa e persona, perdendomi nei miei giudizi, nelle mie paure, nei miei bisogni, nei miei progetti. Oggi più che mai sento come sia per  me indispensabile e necessario riscoprire la semplicità e la meraviglia di ogni attimo vissuto, come irripetibile e prezioso.

Se apro gli occhi del cuore, quanti miracoli nascosti scorgo! Quanta bellezza posso contemplare nella mia quotidianità, se non perdo tempo a cercare chissà quale segno e a capire quella situazione che non accetto! Intanto perdo mille occasioni di incontrare Gesù che è lì vicino, negli occhi stanchi di mia madre, nella vicina di casa che bussa sempre nei momenti più inopportuni.

Quando più sento questo grido di dolore, tanto più avverto questo bisogno di ringraziare, di fermarmi in preghiera, di attingere forza dalla Parola.

Quanto più mi sento smarrita e sola, tanto più mi trovo ad essere luce  e presenza di speranza, semplicemente lì dove sono.

Solo così posso dare un senso diverso ad ogni giorno, se mi impegno a mantenere il cuore e l’anima sveglia e vigile, come se ogni istante fosse l’ultimo. Esserci davvero, buttarmi con tutta la passione e le mie debolezze, in ogni situazione.

Dare tutto quello che posso, non lasciare mai che un giudizio, un litigio, un incomprensione, una paura prendano il sopravvento e guidino la mia vita.

Voglio essere di più, voglio esigere di più da me stessa, voglio custodire quanto di più prezioso mi è stato donato, l’unicità e la ricchezza della mia umanità, la purezza della mia coscienza e il valore inestimabile della mia  dignità.

“Ognuno di noi  trova nella propria vita una cosa giusta per la quale non si può non combattere, un certo ordine di verità e di valori che bisogna difendere dentro sé e intorno a sé. Sì, difendere per sé e per gli altri.”

Io voglio combattere per PORTARE NEL MONDO LA RIVOLUZIONE DELL’ AMORE, PER DIFENDERE INSIEME IL VALORE DELLA VITA, DELLA PACE, DELLA VERITA’ E DELLA  GIUSTIZIA!!!

Cantare al mondo che l’AMORE CHE DONA LA VITA è LA FORZA

DELLA NOSTRA SPERANZA E VINCE OGNI PAURA ED è Più FORTE
DI  OGNI MORTE!!

Voglio condividere con voi il testo di questa canzone che mi ha commosso e fatto riflettere…

Stadio”CANZONE PER TE”..PER VOI…

Sai che non sono bravo negli addii
Avrei potuto essere migliore
Ormai è fatta, perdonami
Sai prima il tempo non passa mai
Poi d’improvviso non ce n’è più
Ed ogni gesto ha un altro peso
Ed ogni cosa un valore
Questa canzone è per te
È un regalo piccolo, lo so

Tienla sul cuore con te
Quando sarò lontano
Avrei voluto insegnarti cose
Che ora da sola imparerai
Avrei voluto vederti crescere
Guardar sbocciare un fiore
Questa canzone è per te
È un regalo piccolo, lo so
Tienla sul cuore con te
Quando sarò lontano

Avrei voluto vederti amare
Avrei e ti voglio dire
Tu non sai quanto mi mancherai
Questa canzone è per te
È un regalo piccolo, lo so
Tienla sul cuore con te
E non sarò mai lontano 

Oggi possiamo essere migliori, possiamo dare un valore pieno ad ogni nostro piccolo gesto fatto con semplicità e amore, perderci a contemplare la bellezza di un prato fiorito, di un cielo stellato, amare nella misura in cui vogliamo sentirci amati chi ci sta accanto.

Essere dei regali preziosi e unici gli uni per gli altri!!

Proviamoci insieme!!!