Maria, Tutti Tuoi



3 agosto 2011 ore 09:00 , scritto da Alessandra Melidonis

“……. ….. i Cavalieri e Figli di questa bella stella del mattino (Maria), si consacreranno interamente al suo servizio, sperimenteranno le sue dolcezze e bontà materne, si offriranno a lei anima e corpo, senza nessuna riserva, per appartenere nello stesso modo a Gesù Cristo.” (San Luigi M. Grignion de Monfort               ” Trattato della vera devozione a Maria” n.55).

Luigi M. Grignion de Monfort, sacerdote francese, missionario apostolico, fondatore della Compagnia di Maria, proclamato Santo nel 1947 da Papa Pio XII e con in corso una causa aperta da Giovanni Paolo II per proclamarlo dottore della Chiesa, è autore nel 1712 di questo libro che ha fatto conoscere al mondo l’importanza della devozione e consacrazione a Maria. Nello stesso libro parla dei santi degli ultimi tempi……

Poche righe, ma già da queste il cuore ha un sussulto: Cavalieri? Conosco dei Cavalieri così….. conosco tanti figli che si sono consacrati pienamente al Suo cuore di Madre dolce e buona….

“… saranno fuoco ardente, ministri del Signore che metteranno dappertutto il fuoco del divino amore. Saranno frecce acute nella mano potente di Maria per trafiggere i suoi nemici, come frecce in mano ad un eroe.”( n.56).

Fuoco ardente, frecce nelle mani di Gesù e di Maria……quanti missionari ho visto in questi anni portare fuoco nelle strade di questo nostro mondo, nelle spiagge, nelle scuole, nelle fabbriche, nei teatri, in Tv, come frecce di luce e amore scoccate fin nei posti più bui e lontani.

“…Saranno molto purificati dal fuoco di grandi tribolazioni e molto uniti a Dio. Porteranno nel cuore l’oro dell’amore, l’incenso della preghiera nello spirito e la mirra della mortificazione nel corpo. In ogni luogo saranno il buon profumo di Gesù Cristo per i poveri e per i piccoli,……” (n.56). 

Il buon profumo di Gesù Cristo.

Piccoli Figli poverissimi hanno  ritrovato casa, Vita, amore, senso e significato, hanno ritrovato le ragioni della propria esistenza grazie all’incontro col buon profumo di Gesù che i Cavalieri della Luce hanno nel cuore, nei loro occhi e nei loro abbracci. Cavalieri indomiti, che ogni giorno vivono che è nella loro debolezza che passa la Forza di Dio.

“….insegneranno la via stretta di Dio nella pura verità, secondo il Santo Vangelo, e non secondo i canoni del mondo; senza preoccupazioni e senza guardare in faccia a nessuno… Avranno in bocca la spada a due tagli della Parola di Dio e porteranno sulle spalle lo stendardo insanguinato della Croce, il crocifisso nella mano destra e il Santo Rosario nella sinistra, i sacri nomi di Gesù e Maria sul cuore. Ecco i grandi uomini che verranno e che Maria formerà su ordine dell’Altissimo per estendere il suo dominio sopra quello degli empi.” (n.59)

2011: sono passati 300 anni, ma ECCOCI Maria, vogliamo essere i Tuoi Cavalieri, strumenti nelle tue mani per salvare il mondo, agli occhi del quale siamo piccoli, fragili, poco potenti e anche un pò maldestri, ma tutti tuoi, TOTUS TUUS.

“Sì Gesù, vogliamo far parte dell’esercito dei Cavalieri della Luce che Tu e la Mamma state suscitando per portare l’Amore in un mondo che sta morendo per mancanza d’Amore”. (Preghiera dei Cavalieri della Luce:  http://www.cavalieridellaluce.net/gli-impegni-dei-cdl/la-preghiera-dei-cavalieri/ )

Usaci perchè il mondo splenda di amore e di Gioia!