“Puoi andare dappertutto ma non ti allontani da quel che hai dentro”



29 maggio 2012 ore 23:35 , scritto da Tiziana Galluso ...

E’ la prima volta che mi capita in un anno di pensieri condivisi su questo blog. Ho iniziato a scrivere pensieri sparsi relativi al fine settimana insieme alla mia famiglia di nuovi orizzonti, ho provato più e più volte, ma puntualmente nulla ..un blocco emotivo non mi faceva superare le prime parole.
Sono tre anni che Dio mi ha messo sul loro cammino ..tantissimi viaggi Reggio Calabria – Roma e vi garantisco con non pochi sacrifici.
Tantissimi incontri e ritiri,pensavo di averle provate tutte le belle emozioni che si provano quando respiri amore vero e invece no mi sbagliavo.
Qualcosa di strano, di bello, di palpabile, di visibile, di inspiegabile, è successo.
Ho vissuto per la prima VERA volta ..la pienezza della gioia, una pienezza mai provata, o almeno, mai provata così, con queste nuove sfumature…
[UNA PENTECOSTE ARDENTE D'AMORE]
Cristo risorto che rinasce nel nostro cuore …con il vero desiderio di seguirlo con grande carità.
“Come il padre ha mandato me, anch’io mando voi” (Giov.20.21)
Il mio cuore si è trasformato in una cassetta di posta carica di lettere d’amore di Dio ..Ne ho ritrovate di “datate” si forse viste ed anche lette, ma di sicuro lette male..di stropicciate di strappate di nuove … di profumate o semplicemente in bianco…
Lui ci chiama tutti, ci invita a vivere la nostra vita in ogni istante, rendendoci Suoi strumenti, anche se malconci, se ammaccati, se stanchi o affaticati.
Il Risorto ci porta a spalancare le porte del nostro cuore ..ci accompagna per mano e ci ridesta, perché troppo spesso siamo distratti… E quando pensi di averLo incontrato davvero, capisci che manca sempre qualcosa, e quel qualcosa va cercato con attenzione..e forse è un bene non trovarlo mai quel pezzo di puzzle…restando sempre in costante ricerca, senza sentirsi mai appagati ..
Ma, una ricerca carezzevole, non ossessiva …
A volte basta un solo sguardo per percepirLo ..un abbraccio, una parola …Ed io di sguardi di abbracci di parole di silenzi carichi d’amore, vi garantisco che in questo fine settimana come mai .. ho avuto modo di viverli in profonda unità e pienezza.
Lui ci dice NON TEMETE ..non dimentichiamolo mai.. non facciamoci schiacciare dalle paure, dai timori, dalla rabbia, dall’orgoglio, dal rifiuto, dal dolore ..
Non facciamoci paralizzare dal male, un male che purtroppo è evidente. Nutriamoci solo del bene che ci circonda, anche se a volte ci sembra poco .. alimentiamolo noi ..non aspettiamo che siano sempre gli altri …
Lui ci cammina sempre accanto, e per colpa del nostro “io” spesso non riusciamo a riconoscerlo…
A volte ci sembra di avere sbagliato tutto?
Bene … Fermiamoci …
Ricominciamo senza timore, senza vergogna!
Riapriamo gli occhi ma facciamolo davvero!
A volte può accadere, peccato se non accade mai….ma .tutto dipende solo da noi.
Le emozioni sono dei sentimenti meravigliosi e si dovrebbero esprimere con più naturalezza, a volte capita di non riuscire a farlo, ma forse perché sembra quasi sminuirne l’importanza ..trattenendoli tra punti virgole e spazi bianchi…
In tutti i miei spazi bianchi ho racchiuso le parole che non riescono ad uscire dal mio cuore..e forse, tra le mie nascoste, ritroverete anche le vostre.
Invochiamo ogni giorno con grande umiltà ma profonda comunione lo Spirito che ci dona l’amore di Dio, la piena fiducia in Lui, la Sua presenza che ci cambia la vita.
Gesù dice: “molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso”
Fermiamoci, nutriamoci dell’amore di Dio riversato nei nostri cuori, facciamoci abbracciare e assaporiamolo questo amore.
AccogliamoLo senza timore in modo “concreto”

Grazie a tutti gli sguardi a tutti i cuori a tutti gli abbracci ricevuti in questi giorni…
”I legami che ci rendono “uniti”,a volte sono impossibili da spiegare.Certi legami sfidano le distanze e il tempo e la logica, perchè ci sono legami che sono semplicemente destinati ad esistere!”

Grazie per tutte le lacrime versate, e senza vergogna, a tutte quelle che continuo a versare, che danzano cantano insieme a me…

L’amore di Dio è stato effuso nei nostri cuori
per mezzo dello Spirito, che ha stabilito in noi la sua dimora. Alleluia.
(Rm 5,5; 8,11)

P.s Angelo torna presto! Ti aspettiamo
Tutti noi ti siamo vicini con tutto ciò che è umanamente possibile. A Dio affidiamo la Sua volontà.