LETTERA DI SANT’AGOSTINO ALL’UOMO PER AMARE UNA DONNA IN PIENEZZA E PER SEMPRE



1 ottobre 2012 ore 15:56 , scritto da Tiziana Galluso ...

L’Amore, che mistero meraviglioso. L’Amore, ma che immensa fortuna riuscire davvero a respirarne l’odore, a sentirne l’importanza sotto la pelle. Chiudere gli occhi e percepirne la presenza attraverso i brividi tra cuore e pareti intime dell’anima. Tutto scorre dentro in modo fluido libero e cristallino e lo spazio infinito della mente. Leggevo che ..Tra l’innamorarsi e l’Amare c’è molta differenza. Quando una persona si innamora non lo fa apposta: succede. Ma dopo, per amarsi bisogna sudare..soffrire..ridere..stare svegli .. donarsi…fidarsi.. sacrificarsi …comprendersi…tutelarsi.. rimanere insieme in costante cammino, cadere e rialzarsi più uniti innamorati e forti di prima. L’Amore non succede. L’Amore si fa…
Una delle descrizioni più belle secondo me è questa: L’amore,è quello che resta del fuoco che arde quando la fase dell’innamoramento si è consumata. Bisogna solo riuscire a capire se le radici sono così inestricabilmente intrecciate che è inconcepibile il solo pensiero di separarle…
Ieri ho letto questa lettera che definire “meravigliosa” potrebbe risultare un termine di qualche gradino sotto la vera importanza… e credo che si possa dedicare anche a tutte le donne per amare in pienezza e per sempre il proprio amato.
L’Amore…che grande eredità lasciata da Dio a tutti e per tutti.
Se l’avete incontrato difendetelo con tutte le vostre forze, se ancora non è capitato, non “accontentatevi” mai. l’Amore è pienezza non “compagnia” o “compensazione” di chissà cosa…
Stringersi spesso le mani per riuscire a conformare sempre di più il cuore al cuore dell’altro.

In Amore non deve andare sempre tutto bene, per poterlo definire perfetto, semplicemente… non deve mancare nulla, in modo particolare nelle piccole cose.
Inutile cercare altrove, solo l’Amore potrà donarci la vera gioia!
L’Amore non si discute…l’Amore è!!!!
E Amore sia :)

LETTERA DI SANT’AGOSTINO ALL’UOMO PER AMARE UNA DONNA IN PIENEZZA E PER SEMPRE

Giovane amico, se ami questo è il miracolo della vita.
Entra nel sogno con occhi aperti e vivilo con amore fermo.
Il sogno non vissuto è una stella da lasciare in cielo.
Ama la tua donna senza chiedere altro all’infuori dell’eterna domanda che fa vivere di nostalgia i vecchi cuori.
Ma ricordati che più ti amerà e meno te lo saprà dire. Guardala negli occhi affinché le dita si vincolino con il disperato desiderio di unirsi ancora; e le mani e gli occhi dicano le sicure promesse del vostro domani. Ma ricorda ancora, che se i corpi si riflettono negli occhi, le anime si vedono nelle sventure.
Non sentirti umiliato nel riconoscere una sua qualità che non possiedi.
Non crederti superiore poiché solo la vita dirà la vostra diversa sventura.
Non imporre la tua volontà a parole, ma soltanto con l’esempio.
Questa sposa, tua compagna di quell’ignoto cammino che è la vita, amala e difendila, poiché domani ti potrà essere
di rifugio.
E sii sincero giovane amico, se l’amore sarà forte ogni destino vi farà sorridere.
Amala come il sole che invochi al mattino.
Rispettala come un fiore che aspetta la luce dell’amore.
Sii questo per lei, e poiché questo deve essere lei per te, ringraziate insieme Dio, che vi ha concesso la grazia più luminosa della vita!

(S. Agostino)